Guarigione sciamanica

Estrazione Sciamanica

L’estrazione sciamanica è una tecnica di guarigione spirituale impiegata per rimuovere le energie parassitarie annidate nel campo energetico di una persona. Tali energie intrusive si nutrono della linfa vitale dell’individuo causandone un progressivo indebolimento e possono causare ogni tipo di malessere fisico e mentale.

L’estrazione sciamanica è una pratica diffusa sopratutto tra i nativi americani. Nella tribù dei Paviotso nel Nevada e in quella degli Achumawi, nel nord della Californiana, lo sciamano esegue l’estrazione all’interno di una cerimonia a cui prendono parte i membri della comunità. I presenti intonano dei canti di potere con l’intento di aiutare il malato, mentre lo sciamano succhia la malattia mettendo la sua bocca a contatto con la pelle del paziente finché non estrae la causa del male. Ciò che viene estratto (può essere un insetto, una pietra, un verme, ecc.) viene mostrato ai presenti come prova che la malattia è stata estirpata. Questi oggetti non vengono realmente fuori dal corpo del malato, ma è lo sciamano stesso a metterseli in bocca prima della cerimonia, la loro funzione è quella di intrappolare il male in modo che non venga trasferito a chi compie la suzione. A un osservatore occidentale questa metodica può apparire truffaldina, ma in realtà questi “testimoni” della malattia hanno una duplice funzione, ovvero quella di proteggere l’operatore dalle negatività del paziente e quella di suggestionare quest’ultimo affinché possa cooperare al processo di guarigione. Al termine della cerimonia la malattia viene donata alla madre terra seppellendo il suo “testimone” in una buca fatta nel terreno.

Molti guaritori filippini agiscono allo stesso modo con la differenza che loro estraggono il male con le mani e utilizzano come testimone interiora di animali. Se pur molto distanti culturalmente e geograficamente, gli sciamani del Nord America e i guaritori delle Filippine utilizzano metodi molto simili nelle loro pratiche. Questo ci fa comprendere che queste antiche tecniche di guarigione sono universalmente conosciute nell’inconscio collettivo.

Gli sciamani toltechi rimuovono le energie parassitarie eseguendo una chirurgia astrale andando ad incidere il campo energetico del paziente con una punta di ossidiana, considerata una tra le pietre più sacre. L’ossidiana non è altro che lava vetrificata, per cui a livello simbolico rappresenta il sangue di Madre Terra ed è per questo che le vengono riconosciute proprietà guaritrici. Dopo aver inciso il campo energetico in corrispondenza della zona dolorante o dove si è sviluppata una patologia, lo sciamano cattura lo spirito della malattia in un pezzo di argilla che poi andrà a seppellire in un luogo sacro.

Tutte queste tecniche, se pur differenti tra loro, portano allo stesso risultato, ovvero rimuovere la forma spirituale di un disturbo fisico o mentale dal campo energetico dell’individuo affinché possa tornare in salute.

Vuoi imparare ad effettuare l’Estrazione Sciamanica? Acquista il nostro corso online!

Corso online di Sciamanesimo

Acquistando il corso di Estrazione Sciamanica riceverai:

 

✅   7 ore e 30 minuti di corso online

✅   Un album di musica sciamanica

✅   Dispensa del corso in formato E-book

✅   Attestato di Partecipazione (da stampare)

 

Il video corso on line è visibile in streaming in qualsiasi momento, da qualsiasi dispositivo e ogni volta che vuoi.